TRADUZIONI PER I Dispositivi medici

Traduzioni per i dispositivi medici

Qual è il ruolo delle traduzioni nei dispositivi medici?

Negli ultimi tempi le nuove direttive europee hanno apportato novità sostanziali nel settore dei dispositivi medici, tra cui il recentissimo MDR 2017/745: dall’estensione del campo di applicazione, all’evidenza clinica richiesta a tutti i dispositivi, alla nuova figura del Responsabile del rispetto della normativa, all’identificazione univoca dei dispositivi, all’istituzione della banca dati Eudamed, alla sorveglianza post-marketing più rigorosa e a una sempre maggiore attenzione alle caratteristiche tecniche.

I sempre più stringenti requisiti normativi da un lato e il continuo sviluppo e la costante evoluzione tecnologica dei dispositivi medici e degli IVD dall’altro si associano alla necessità di una documentazione che sia naturalmente rispondente ai requisiti normativi ma anche estremamente fruibile e comprensibile.

Questo perché i dispositivi medici e gli IVD costituiscono sicuramente un supporto essenziale nel lavoro di un medico e di un farmacologo, ma anche nell’assistenza sanitaria autonoma da parte di un paziente o a opera di un caregiver.

Con il sempre maggiore avvicinarsi della tecnologia – anche quella medica – alle persone, ecco che la traduzione dei documenti che riguardano i dispositivi medici sta diventando sempre più non solo un obbligo normativo ma anche un dovere etico e una responsabilità per chi la commissiona e chi la esegue.

Dato il crescente utilizzo di dispositivi medici da parte di non addetti ai lavori, infatti, accuratezza, precisione, chiarezza e comprensibilità del materiale informativo tradotto che li accompagna rappresenteranno sempre più requisiti imprescindibili.

 

L’importanza della formazione continua

Perché la formazione continua è così importante per il traduttore specializzato nel campo dei dispositivi medici?

La formazione è essenziale per la nostra professione perché permette di conoscere l’evoluzione della documentazione a livello di terminologia, lessico, registro dei documenti a corredo dei dispositivi medici (poster, brochure per il marketing, istruzioni per l’uso, garanzie, etc.). Mantenersi aggiornati è un must da cui non si può prescindere per fornire un servizio di qualità e lo si può fare solo con la formazione continua, partecipando a workshop, seminari e convegni.

 

L’importanza di tradurre SOLO ciò che si conosce

 

La conoscenza dettagliata di normative, regolamenti e disposizioni, nonché di indicazioni e istruzioni del produttore, costituisce un elemento fondamentale per un traduttore perché deve veicolare il funzionamento dei dispositivi da una lingua a un’altra in modo chiaro, corretto e comprensibile al fine di ridurre al minimo eventuali rischi derivanti dall’utilizzo di tali unità.

Formarsi significa cercare materiale, osservare il funzionamento, frequentare convegni e fiere dove tali dispositivi sono presenti e fruibili. Per questo motivo partecipiamo annualmente al Forum Mediterraneo in Sanità e ad altre fiere, tra cui MEDTEC, in cui è possibile conoscere e toccare con mano quello che si traduce.

 

C’è altro?

Naturalmente, last but not least, c’è lo stretto rapporto di collaborazione con il committente, che consente il proficuo scambio di know-how e di esperienze e un efficiente problem-solving.

Questo perché non ci consideriamo solo un vostro fornitore di servizi, ma piuttosto un vostro partner con il quale raggiungere i vostri importanti obiettivi!

PHARMATRAD TRADUZIONI MEDICHE, FARMACEUTICHE, SCIENTIFICHE. Taduttore medico scientifico: ricerca clinica, malattie rare, studi clinici, italiano, inglese

Ricerca clinica

In un settore come quello medico e della sperimentazione, una singola parola può fare la differenza. Ecco perché nel nostro lavoro facciamo costante e attento riferimento a risorse ufficiali, quali MedDRA, gli Standard Terms dell’EDQM, la classificazione ICD dell’OMS, e alla documentazione ufficiale di EMA, AIFA e di altre istituzioni.

PHARMATRAD TRADUZIONI MEDICHE, FARMACEUTICHE, SCIENTIFICHE. Taduttore medico scientifico: ricerca clinica, malattie rare, studi clinici, italiano, inglese

Malattie rare

Le malattie rare rappresentano una tematica giovane e pertanto con infinite possibilità di sviluppo e nella quale il lessico e le categorie concettuali non sono ancora consolidate. Compito del traduttore è pertanto quello di seguire con attenzione l’evoluzione sia contenutistica sia terminologica che certamente si avrà nei prossimi anni.

PHARMATRAD TRADUZIONI MEDICHE, FARMACEUTICHE, SCIENTIFICHE. Taduttore medico scientifico: ricerca clinica, malattie rare, studi clinici, italiano, inglese

Dispositivi medici

La conoscenza dettagliata di normative, regolamenti e disposizioni, nonché di indicazioni e istruzioni del produttore, costituisce un elemento fondamentale per un traduttore perché deve veicolare il funzionamento dei dispositivi da una lingua a un’altra in modo chiaro, corretto e comprensibile al fine di ridurre al minimo eventuali rischi derivanti dall’utilizzo di tali unità.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi